Archivi categoria: news

Produzione birra dal vivo

Giovedì 14 Dicembre ore 20:00 un evento da non perdere per gli amanti della birra e quelle persone che vogliono sapere cosa bevono all’hi folks!
Sarà una serata dove all’interno dell’hi folks! si produrrà una cotta di birra dai primi processi fino alla fine.Sentirete profumi di luppoli , malto, vedrete il processo di produzione nei minimi particolari.
Presente a spiegare e a produrre ,il mastro birraio MAECELLLO CARIBONI dove da anni ha un MARCHIO ad Arluno il BEAUTIFUL REBEL dove produce birra apprezzata nella zona e anche in tutta Milano. Con lui che vi spiegherà tutti i processi e l’allegria dell’hi folks! sarà un giovedi’ alternativo all’insegna del conoscere.
Vi aspettamo !

Hink Folks! 50’s

Sabato 16 Dicembre ore 20:00 primo appuntamento con il tattoo ANNI 50 , una serata all’insegna dell’arte del tatoo.
Potete assistere dal vivo alla realizzazione di tatuaggi e nello stesso tempo prendere un appuntamento.
Sopra il palco lo SPECIAL GUEST della serata Fabio Nebuloni che porterà il suo BARBER SHOP all’iinterno dell’HI FOLKS! Potrete assistere a tagli di barba ANNI 50 e nello stesso tempo prendere appuntamenti.
Tutto questo contornato da musica ANNI 50!
VI ASPETTIAMO NUMEROSI CON QUESTO APPUNTAMENTO D’ARTE !

GLI ARTISTI SUL PALCO

Nostro amico e co organizzatore della serata il grande tatuatore
DANIELE OLDANI STUDIO Like in 50’s tatoo ARLUNO artista indiscusso su lavori tradizionali anni 50

AL OSSO specializzato nella tecnica handpoke/tradizionale, lavora presso lo studio Like in 50’s tattoo

ALE CAVA specializzato nell tatuaggio figurativo/realistico presso lo studio QUARTER TATTOO a milano via
c.marx angolo via cannizzaro

ALEX COMER specializzato nell tatuaggio tradizionale/giapponese, tatuoatore presso PINKER TATTOO Carate Brianza

Alla barba MR. FABIO NEBULONI BARBER SHOP Arluno

The People

Mercoledì 26 Aprile 2017 – The People

The People sono un power trio, giovani talentuosi che amano suonare rock partendo da una canzone da cui trarre l’occasione per poter jammare e improvvisare.

Nonostante l’età media di soli 19 anni, The People hanno vinto vari contest e si sono esibiti su diversi palchi. Da quest’ anno un ulteriore progetto li vede autori di brani inediti.

Tanta la voglia di ascoltare buon Rock, vi aspettiamo numerosi! Stay tuned!

Alessandro Paniz – Batteria
Matteo Bettani – Chitarra e voce
Alessandro Bordin – Basso

One Horse Band

Venerdì 28 Aprile  2017 – One Horse Band

La One Horse Band è orgogliosa di festeggiare l’uscita di “Let’s Gallop!”, il suo primo disco.

Nato nel corso di un anno trascorso costantemente on the road girando in lungo e in largo tutta Italia, l’album rappresenta una sintesi di tutte le influenze e i grandi amori della One Horse Band: prendete Son House e mischiatelo con The Sonics, Eagles of Death Metal, The Black Keys…il risultato è servito.

Ora non rimane che tornare sul palco per fare rumore, nessuno rimarrà immune alla horsepower e tutti saranno costretti ad unirsi al galoppo!

Nel corso della serata saranno anche presenti ospiti speciali per rendere unico questo release party!

pagina facebook

 

T Roosters

Sabato 15 Aprile  2017 – T-ROOSTERS

In origine i T-ROOSTERS  nascono dal comune amore di quattro musicisti per la musica nera dagli anni 50/60 ad oggi.

Per questo motivo la batteria di GIANCARLO COVA e il basso ( e contrabbasso ) di LILLO ROGATI sono una sezione ritmica perfetta per la chitarra di TIZIANO “RED ROOSTER” GALLI ( anche voce della band ) e per il Mississippi saxophone ( blues harp ) di MARCUS TONDO.

Il loro modo si suonare porta a  ritrovare l’inestimabile sound dello swing/blues, del rock’n’roll e del boogie woogie (T-Bone Walker, Muddy Waters, Percy Meifeld, Hollywood Fats, I tre King, Chuck Berry e tanti altri), ma la parte più importante del loro concerto è quando presentano i loro brani che si contraddistinguono per la personalità e per il groove con cui sono eseguiti.

Tra le varie collaborazioni con artisti extraeuropei spicca il nome di Vivian “Vance” Kelly (USA) che i T-Roosters hanno accompagnato nel tour europeo del 2010/11 culminato nella produzione dell’ album “Rock my Soul ” e Detroit Gary Wiggins (USA) con l’album” Saxin’ the Blues” (entrambi Feelin’ Good records).

Nel 2012  esce  il primo album autografo “No Monkey but the Blues” seguito dal nuovissimo progetto discografico “Dirty Again” (2014/15) dove le sonorità Blues si miscelano a melodie e testi originali ( grazie alla collaborazione di Paolo Cagnoni ) rivelando la più variegata potenzialità musicale della band ed il suo continuo sviluppo.

Entrambi prodotti da“Holdout’n’bad-Blues job”….

A Gennaio 2016 la band si presenta a Memphis (USA) per partecipare a IBC International Challenge , dopo aver vinto le selezioni italiane.
Sei serate nei locali più prestigiosi di Beale Street, fanno si che la band vada in semifinale con  le prime 20 band partecipanti da tutto il mondo.

Gennaio 2017 esce  il  nuovo  lavoro targato T-Roosters.
“Another Blues To Shout “
Buon Ascolto e buon divertimento!!

Vai al sito della band

Discografia :
The three king brought me a present – T-Roosters ( 2011 )
No monkey but the blues – T-Roosters ( 2012 )
Dirty Again – T-Roosters ( 2015 )
Another Blues to Shout – T-Roosters ( 2017 )

Giannissime

Venerdì 21 Aprile  2017 – Giannissime

Biografia
Gloria Remonti – chitarra;
Michela Rota – batteria e cori;
Valeria Ravasio – tastiere e chitarra;
Sara LaBassara – basso;
Micaela Parisi – voce sosia Gianna Nannini
Nel marzo 2010 ha inizio l’avventura delle GIANNISSIME, un TRIBUTO FEMMINILE alla signora del rock italiano: Gianna Nannini!
Le musiciste, con alle spalle altri notevoli progetti musicali, decidono di proporre un omaggio all’artista senese, riarrangiando lo spettacolo in chiave rock, proponendo un live diverso da ogni altro tributo già esistente: la loro particolarità sta difatti nella rivisitazione delle canzoni di Gianna con un sound decisamente più aggressivo (…e le ragazze dimostrano di avere carica da vendere!).Sei anni di spettacoli live coronati da tanti bellissimi successi, passando su importanti palchi e piazze di tutta Italia: ad oggi contano più di 400 concerti, molti dei quali tenuti a feste della birra (tra cui Festa della birra di Maragnole (Vi) 2016, YoungFestival Albignasego 2016, la Notte Viva di Pavone del Mella 2015, Festa della Birra Cignone 2015/2012, OriginalBeer Fest Orio al serio 2014, Claudun Fest 2013, Gerundium Fest 2013, Music Summer Fest 2013, Birra Rock Live 2013, Live Festival Tribute band – Santicolo 2011, ….) e i restanti concerti realizzati in teatri, club e locali tra i più belli per la musica live (Hiroshima Mon Amour-Torino, Teatro San Domenico-Crema feat.Marco Colombo ex chitarrista storico di Gianna Nannini, ecc.). Dal 2014 il gruppo si esibisce anche fuori nazione: live in Slovenia a Koper per il motoraduno nazionale, oltre che in Svizzera.Per il successo ottenuto vengono chiamate a partecipare a trasmissioni radio (tra cui Radio Zeta, Radio Lodi, Match Music) e televisive locali (tra cui Videostar e Trs); giornali della zona (tra cui il Corriere della Sera e l’Eco di Bergamo) dedicano continui articoli al gruppo e siti web pubblicizzano le Giannissime come una delle band più grintose sul palco.La band offre uno spettacolo elettrico o acustico a seconda delle esigenze e da aprile 2016 propone serate con la voce sosia per eccelenza di Gianna Nannini (Micaela Parisi), già affermata e riconosciuta a livello nazionale, per far rivivere al meglio i concerti della rocker toscana grazie all’eccelsa somiglianza vocale! (è stata anche ad alcuni programmi televisivi -tra cui Italia’s Got Talent – Canale 5, sia edizione Italia che Germania- Dicono di lei: “basta chiudere gli occhi per sentirsi a cospetto dell’originale!” ). Nel 2009 è stata premiata a Siena, città natale della Nannini, come miglior interprete e band tributo dell’anno, a luglio 2011 si è classificata seconda al prestigioso Festival Nazionale dei Sosia d’Italia, premiata da una giuria presieduta dal famoso critico musicale Rai, Dario Salvatori.

Il nome della band si rifà al secondo album live di Gianna Nannini: “Giannissima”; la finalità del gruppo è difatti quella di riproporre al pubblico i migliori successi con l’aggiunta di qualcosa di grintoso, distintivo… e non solo di coinvolgere la gente ma di renderla parte integrante del concerto.
Il rock e il divertimento sono assicurati!

 

Pussy DC

Sabato 22 Aprile  2017 -Pussy DC – Acdc tribute

Le PUSSY/DC sono 5 ragazze scatenate che hanno in comune la dannata voglia di fare rock e la grande passione per la musica degli AC/DC! Un richiamo ad “alto voltaggio”, irrefrenabile e irresistibile quanto il loro spettacolo, femminile ma con gli attributi! Da “TNT” a “Rock Or Bust”, storia ed energia sono garantite e anche il divertimento! E allora allacciatevi le cinture, siete pronti a correre su una “Highway To Hell” tutta curve pericolose come mai prima d’ora!? “For those about to Rock”: the “Girls Got Rhythm”… PUSSY/DC!!!

PUSSY DC are 5 wild chicks which share a strong “rock’n’roll damnation” and a huge passion for AC/DC music! An “high voltage” call, overwhelming and irresistible just like their show, they’re girls with “big balls”!! From “TNT” to “Rock Or Bust”, history and energy are guaranteed, and much fun as well! So fasten your seat belts, “are you ready” to “jailbreak” and run on a dangerous curves “Highway To Hell” like never before? “For those about to Rock”: the “GIrls Got Rhythm”… PUSSY/DC!!!

Greta Spreafico (Vocals) Bio
Studi:
6 anni di pianoforte
studia canto con Moreno Del Signore e Rossella De Lucia
Lezioni di basso con il maestro Alberto Bollati
e master con Marco Castellani

Cantante Rock e Hard-Rock
nelle sue orecchie non possono mancare
AC/DC
Bon Scott
Deep Purple
Whitesnake

 

Sick Brain

Sabato 1 Aprile  2017 – Sick Brain!

”Pazzi, trash, scatenati, senza alcun freno inibitorio, i Sick Brain propongono uno show all’insegna del rock 70/80/90, tra AC/DC, Led Zeppelin, Guns n’ Roses, Bon Jovi, Metallica, Europe, Motley Crue, Iron Maiden, Blink182, Green Day, The Offspring e tanti altri mostri sacri del genere mixati all’energia e l’iperattività dei quattro componenti che, grazie a doti da veri showman,daranno vita a veri e propri sketch comici e divertenti con l’unico scopo di far scatenare e divertire lo spettatore, ripercorrendo peró le tappe più significative della storia del rock.
Trascinato dalla strepitosa voce di Fabrizio Malgioglio, il pubblico verrà letteralmente investito dalla potenza ed energia delle loro canzoni, eseguite con passione, tecnica e cura in ogni dettaglio, riuscendo a trasformare qualsiasi serata in un vero e proprio concerto

 

Juliet & Marco acoustic Duo

Mercoledì 5 Aprile 2017 – Juliet & Marco acoustic Duo con la loro proposta Pop R’n’b che vede proporre brani di vari artisti tra cui Selena Gomez, Amy Winehouse, Ariana Grande o Lady Gaga in formato acustico chitarra, voce e piano!Foto 2

Giulia (in arte Juliet) nasce a Milano il 12 Settembre 1997.
E’ una interprete, cantautrice e musicista (pianoforte).
Ha iniziato a frequentare il 1° anno di scienze linguistiche (indirizzo Relazioni Internazionali) presso l’Universita Cattolica del Sacro Cuore di Milano.
Fin da piccolissima dimostra molto interesse per la danza e per la musica in generale.
All’età di 8 anni inizia a prendere lezioni di danza moderna.
A gennaio 2010 durante una serata di karaoke presso un ristorante, viene notata dal cantante e musicista responsabile della serata, che, colpito dalle sue esibizioni, le suggerisce di iniziare a studiare canto e la invita presso il suo studio per provare a registrare alcune cover.
Dal 2010 al 2011 Giulia inizia a seguire presso una scuola di musica di Arluno (MI) e successivamente presso una scuola di Sedriano (MI), lezioni di canto e di pianoforte.
Nel 2012 segue un percorso formativo di parecchi mesi presso lo studio di Dueville (VI) con Cheryl Porter ( http://www.cherylporter.biz ) artista e “Vocal Coach” di origine americana.
Da gennaio 2013 a marzo 2016 studia tecnica musicale e vocale presso lo studio “Tamata” di Milano con la cantante jazz e “vocal coach” Danila Satragno http://www.danilasatragno.com/
Nel 2012 segue un corso di “formazione artistica e produzione musicale” con il musicista Francesco Corvino che la porta a partecipare alla preparazione di un CD di cover prodotto e commercializzato dal luglio 2012.
A giugno 2012 viene convocata presso gli studi Mediaset di Cologno Monzese (MI) per valutare la sua partecipazione alla nuova edizione del programma di Canale 5Io canto 4“. La trasmissione nel palinsesto 2012 viene però cancellata.
Giulia, sempre nel 2012, scrive e compone la musica di un brano dal titolo “Io sarò con te”. Il brano nella sua prima versione prevede strofe in italiano e strofe in inglese e viene arrangiato con la collaborazione di un musicista professionista.
Con questo brano nel giugno del 2012 partecipa alla finalissima del Festival Nazionale di Saint Vincent nella sezione “inediti” (categoria fino a 35 anni) svoltasi al Palais di Saint Vincent (AO).
Sempre con questo brano partecipa nel luglio 2012, al 15° Festival voci d’Oro di Montecatini Terme (PT) e vince il primo premio come miglior Cantautrice.
A fine 2012 pensa ad un nuovo arrangiamento del brano “Io sarò con te” (scritto completamente in italiano) e presso lo studio “Lova Music” di Milano, ne registra una nuova versione.
Questa nuova versione del brano, grazie alla collaborazione della società “ProSincro” di Antonio Laino di Milano, dal mese di aprile 2013 entra in rotazione in diverse radio a livello nazionale.
Nell’ottobre 2013 viene selezionata dall’etichetta “Edit Music Italy”  (http://editmusic.it/sito/?page_id=208)  per la produzione di un singolo e di una compilation di cover, e a novembre 2013 escono sia il singolo che la compilation “Cover & Hits 2013” che vengono distribuiti digitalmente a livello mondiale.
A febbraio 2015 inizia per la Lombardia le selezioni del Festival di Castrocaro 2015, che la portano a partecipare al master e alle audizioni di Castrocaro, e successivamente fino a un passo dalla finale trasmessa su RAI 1 e cioè alla semifinale di Cavallino (LE) svoltasi il 31 luglio 2015.
Il 4 5 e 6 settembre 2015 partecipa e vince come solista il Cislianerfest “Live Contest” tenutosi a Cisliano (MI) che ha visto in giuria la presenza di Fabrizio Grenghi (produttore/direttore artistico e proprietario del Massive Arts Studios di Milano) e il musicista Marcello Olmari (in arte Gil Ventura).
Il 24 ottobre 2015 Giulia viene selezionata tra 400 partecipanti, e convocata per una audizione a Ghedi (BS) nell’ambito del Festival dedicato a brani inediti che si svolge ogni anno, ed ha la possibilità di presentare uno degli ultimi brani scritti da lei ad una prestigiosa giuria di esperti che ha visto la presenza di : Tony Vandoni ( Dir. Artistico di Radio Italia) Roberto Rossi ( Dir. Artistico Sony Music) Daniel Favero (AR Warner Chappel Music) Luca Colombo (chitarrista Festival di San Remo)
Verso la fine del 2015 completa un progetto che ha visto la realizzazione di un videoclip legato al suo singolo di punta “Aspettando il tuo ritorno” e la produzione di diversi brani inediti scritti da lei.
Ad aprile 2016 firma un contratto con l’etichetta indipendente “Atmosfera” (gruppo “EGEA Music”) con lo scopo di arrivare a produrre un album di inediti.
Ad inizio 2017 conosce Marco Vitola (chitarrista) e con lui decide di formare il duo “Juliet & Marco” per proporre musica live nei locali di Milano e del Magentino.
A maggio 2017 è prevista l’uscita del suo nuovo singolo “Devo lasciarti andare” scritto e composto da lei.
Giulia fin da giovanissima ha avuto diverse esperienze di esibizioni live sia durante feste e manifestazioni di piazza, che in diversi locali di Milano e provincia (tra i quali le “Scimmie” e la “Salumeria della musica” a Milano, il Vox di Vittuone, il Decibel di Magenta ecc.)

Canale YouTube

Pagina Facebook

Marco Vitola nasce a Magenta il 6 aprile 1994 ed è cresciuto a Vittuone.
Marco ha sempre suonato da quando era piccolo, iniziando con il pianoforte.
Nel 2009 si è avvicinato alla chitarra e da quel momento non l’ha più mollata.
Ha imparato a suonarla da autodidatta con le grandi canzoni della tradizione italiana, ma le maggiori influenze le ha avute dal rock britannico degli anni ’60 e ‘70 e soprattutto dal blues americano.
Nel 2014 ha formato il gruppo “RedCeiling”, nel quale sono confluiti i gusti diversi dei cinque membri con una scaletta indirizzata verso un pop-rock che univa antico e moderno.
Nel 2015 ci siamo classificati al terzo posto del contest BeerBanda di Vittuone, vincendo anche il premio della giuria popolare.
Nel frattempo ha fatto parte del “The Tears Duo” come chitarra ritmica e solista, insieme ad Alessandro “Barry” Baronchelli, con il quale proponeva un repertorio blues-folk acustico.
Per Marco il 2017 è un anno di rinnovamento artistico, con i “RedCeiling” che dopo alcune vicissitudini si sono trasformati in un trio di ispirazione hendrixiana, e con la collaborazione con Giulia de Nittis nel duo pop acustico “Juliet & Marco

I Bradi

Sabato 8 Aprile  2017 – I Bradi

I Bradi, altrimenti conosciuti anche come Statobrado, sono Fulvio Arnoldi, Leif Searcy, Mario Belluscio e Vincenzo Messina. I Bradi sono banda stabile sin dal 1998, tutti musicisti di buona fama in Italia e non solo. Il repertorio comprende covers  “non scontate”, se così si può dire. I pezzi passano attraverso le alchimie della band e ne escono personalizzati, in versioni esclusive. Di grande riferimento per il gruppo sono stati Ben Harper, I Black Crowes, Prince, ma anche il rock più classico di Hendrix, piuttosto che il pop da classi fica, Madonna (!) per dirne uno, oppure qualche inaspettato, resuscitato pezzo di Ivan Graziani, o di Finardi. Nessuna barriera di etichetta. Tutto, viene puntualmente rivisitato col risultato di un sound molto personale, a tratti energico, molto ritmico, e in altri momenti instrospettivo, con qualche volo psichedelico. Tra le collaborazioni dei singoli musicisti citiamo Zucchero, Francesco Renga, Dolcenera, Carmen Consoli, Malika Ayane, Terence Trent D’Arby, Little Steven, Folco Orselli, e si potrebbe continuare…Spesso la band ospita qualche solista di eccezione, in questa occasione lo special Guest è Heggy Vezzano alla chitarra, apprezzato musicista, soprattutto nell’ambito blues. Tra le sue collaborazioni si possono trovare nomi di importanti artisti blues della scena internazionale quali Andy J.Forrest e Malina Moye, ma anche puntate al pop casalingo , come Nina Zilli o Emma Marrone.